Forget heritage: il programma Central Europe a favore delle imprese creative

SOGES ha partecipato al IV meeting transnazionale del progetto Forget Heritage che si è tenuto dal 22 al 24 gennaio a Pécs, in Ungheria, capitale europea della Cultura nel 2010. Il ruolo di SOGES è fornire assistenza tecnica al partner di progetto, Regione Lombardia, nella gestione tecnico amministrativa delle attività.

L’obiettivo del progetto, finanziato nell’ambito del Programma Interreg Central Europe, è quello di promuovere la cooperazione tra le città europee per l’identificazione di modalità di gestione, in partenariato tra soggetti pubblici e privati, per la valorizzazione di siti storico-artistici attraverso l’insediamento di attività culturali o creative replicabili e sostenibil. Il progetto vuole valorizzare il potenziale nascosto dei beni storici sottoutilizzati in modo da impattare sulla qualità della vita dei cittadini che vivono nell’area circostante e degli operatori di imprese culturali e creative che avranno nuove opportunità di lavoro. Per ottenere questi risultati i partner lavoreranno in stretta cooperazione con i cluster di industria creativa locale.

Il nome provocatorio “FORGET HERITAGE” fa riferimento  agli studi di Rodney Harrison secondo cui il numero di beni storico-artistici tutelati sta crescendo in maniera esponenziale tanto da renderne impossibile una gestione efficace.

La sfida è quella di ripensare e modulare nuovi sistemi di gestione per assicurarne la corretta conservazione e fruizione; in questo contesto il coinvolgimento dei cittadini e la partecipazione delle comunità locali è fondamentale per garantire la sostenibilità nel tempo di queste iniziative.

Maggiori informazioni sul sito del progetto.

Post Correlati

Leave a comment